SEMINARI

I seminari di gruppo qui proposti vengono realizzati presso lo Studio d'Arte La goccia a Monzuno, in collina a mezz'ora da Bologna. Su richiesta possono essere organizzati anche presso altre strutture o in forma INDIVIDUALE.

N.B. Si segnala la presenza di animali domestici in caso di allergie.

MANDALA, ARTE come TERAPIA

Seminario Individuale su Prenotazione

 Seminario Individuale

di una giornata

 

MANDALA

Conoscerli, Dipingerli, Interpretarli

 

Uno sguardo interiore

attraverso l'arte

 

conduzione: Proff.ssa Irma Fiorentini

supervisione: Dott.ssa Paola Camisa

 

Cos'è il Mandala


Il termine Mandala (che deriva dal sanscrito manda+la: "essenza" + "possedere" o "contenere") viene tradotto comunemente come “contenimento dell’essenza”.

E' un simbolo circolare utilizzato fin dall'antichità dalla filosofia induista poi da quella buddista e la sua origine è associata ai testi sacri Veda.

Da un punto di vista psicologico, il Mandala è il contenitore del nostro sé, prevede quindi la presenza di un centro radiale da cui prende vita il nostro mondo interiore fino ai margini del contorno esterno assimilabile all’io.

Carl Gustav Jung ne ha scritto ampiamente dopo un approfondito studio teorico e una prolungata pratica personale di disegno e pittura associata al ricordo onirico. Il rito del disegnare e dipingere un Mandala ha, secondo Jung, una funzione di protezione e raccoglimento del proprio nucleo e una ulteriore utilità creativa per generare qualcosa di nuovo legato a sé e rappresentativo di sé.

Il cerchio è dunque un archetipo (dal greco arché: "originale" + tipos: "modello"), un disegno primitivo, non a caso è ampiamente usato in Arte-Terapia ed è  una delle prime forme rappresentate liberamente dai bambini che cominciano a scarabocchiare.

 

Seminario

 

Durante la mattinata verranno disegnati e dipinti ad acquarello Mandala di vario tipo e l'allieva/o preparerà in prima persona le tinte desiderate partendo dai tre colori primari giallo, rosso e blu. Ogni esercizio prevede l'apprendimento di specifiche tecniche pittoriche, consentendo anche ai principianti di lavorare senza particolari difficoltà.

Al termine di ogni dipinto seguirà un breve confronto con l'insegnante per verificare quali sensazioni ed emozioni sono emerse durante il lavoro. Sul retro del foglio l'allievo annotarà le libere associazioni che il Mandala appena dipinto saprà ispirargli.

Nel pomeriggio, attraverso altre semplici esercitazioni pratiche, verranno fornite alcune elementari chiavi di lettura per approfondire la comperensione delle proprie opere.

Un colloquio conclusivo chiarirà eventuali altri dubbi.

 

Profilo Artistico


Il materiale prodotto resterà per qualche giorno all'insegnante e al supervisore* per la redazione del Profilo Artistico, scritto sulla base dei dipinti e delle riflessioni appuntate sul retro dei fogli. Tale profilo, fondandosi sulla psicologia del colore, della forma e dei simboli, conterrà un’interpretazione del temperamento artistico dell'allieva/o e mirerà a coglierne i punti di forza, le risorse personali e i talenti.

 

* Docente e Supervisione

 

Conduzione: Proff.ssa Irma Fiorentini, Insegnante d'Arte con formazione in Arte-Terapia e Danza-Movimento-Terapia.

Pittrice, Decoratrice murale e Restauratrice. Curriculum completo

 

Supervisione: Dott.ssa Paola Camisa, Psicologa e Psicoterapeuta.

Conduttrice di Costellazioni Familiari. Curriculum completo


ISCRIZIONI

Formula individuale su prenotazione:

Seminario: € 150,00

Profilo Artistico: € 50,00

 

SEDE

Bed & Art La goccia

Monzuno, Bologna

Come arrivare

 

PRENOTAZIONE

Tel. 335-5348778

Mail irmafiorentini@gmail.com

 

 

PER IL PERCORSO COMPLETO DI ARTE e TERAPIA vai alla pagina:

Arte e Terapia

 

SEMINARIO SUI QUATTRO TEMPERAMENTI

Anche in forma Individuale su Prenotazione

Vuoi conoscere te stesso?

Sei affascinato dal colore?

 

I QUATTRO TEMPERAMENTI

E I QUATTRO COLORI DELL’UOMO

 

Seminario Intensivo Individuale

su Prenotazione

 

condotto da Irma Fiorentini

 

e con il contributo

della dott.ssa Antonella Guirini*

 

Cos’è la Pittura Filosofica

 

La Pittura Filosofica si ispira a diverse discipline, da ognuna di esse trae alcuni principi e li rielabora aggiungendovi l’insegnamento delle nozioni tecniche necessarie alla pratica pittorica. Le materie di riferimento sono: la storia e la filosofia dell’arte, la psicologia del colore e la cromo-terapia, l’arte-terapia, la psicologia della forma e dei simboli.

Scopo della Pittura Filosofica è la scoperta e il miglioramento di sé attraverso una pratica artistica “filosoficamente intesa”, ovvero coltivando quell’amore per la conoscenza proprio della filosofia (dal greco composto filèin: "amare" e sofìa: "sapienza").

La Pittura Filosofica di Gruppo, ispirandosi inoltre alle pratiche filosofiche, diventa un pretesto per il confronto interpersonale e per un arricchimento in chiave filosofica che passa attraverso la creatività e il dialogo.

 

I quattro temperamenti

 

La prima teoria dei temperamenti risale al medico e filosofo greco Ippocrate, intorno al 400 a.C. Egli, fondando le proprie ipotesi sulla precedente teoria dei quattro elementi, tentò di estenderne i principi anche alla natura umana identificando quattro umori che governano il corpo e il carattere. Secondo il suo pensiero, se gli umori non sono equilibrati insorge la malattia e si manifesta un particolare temperamento, se invece gli umori circolano in modo armonico si ha lo stato di salute.

Tale descrizione fu in seguito approfondita e introdotta in ambiente latino da Galeno, il medico di corte dell’imperatore Marco Aurelio. La sua competenza e autorevolezza resero la medicina galenica e la teoria umorale un riferimento fino agli albori dell’illuminismo.

Una rielaborazione molto più recente, fu attuata dal filosofo Rudolf Steiner (1861-1925) che trovò  in questa concezione medica la giusta relazione tra psiche e soma e inserì a tutti gli effetti tale teoria all’interno della più ampia visione antroposofica da lui ideata.

Nella psicologia moderna, troviamo in Jung il primo esponente di una “teoria dei tipi psicologici” quadripartita e in Max Luscher (il noto psicologo del “test dei colori) il più recente sostenitore della tetravalenza, che ha finalmente fornito su basi scientifiche una teoria dei quattro tipi psicologici associata a quattro colori fondamentali.

Infine, non è da sottovalutare il contributo della cromoterapia, che associa a diverse sollecitazioni cromatiche precise risposte del corpo e della psiche, attribuendo ad ogni individuo una tendenza fondamentale in termini fisici, caratteriali e di affinità ad un colore specifico.

 

Il seminario

 

La giornata si svolgerà all’insegna della pratica pittorica e sarà suddivisa in quattro sezioni-colore. Dopo una rapida spiegazione della teoria dei colori, si effettueranno varie esercitazioni guidate partendo dall’uso del giallo e dei suoi colori contigui, a cui seguirà la gamma dei rossi, poi quella dei blu e per finire le tonalità verdi. Le tinte verranno create direttamente dagli allievi e i soggetti saranno sia astratti che figurativi, supportati da specifiche tecniche pittoriche spiegate di volta in volta.

Al termine di ogni sezione-colore seguiranno alcune domande da parte dell’insegnante e un breve confronto dialogico per verificare quali sensazioni e quali immagini mentali sono emerse dall’uso di ogni colore. Sul retro dei dipinti e sulla lavagna saranno annotate le parole associate ad ogni colore e tale mappa costituirà il materiale di confronto con la spiegazione seguente.

Concluse le esercitazioni dei quattro colori si approfondiranno le teorie dei quattro temperamenti e si verificheranno le corrispondenze tra le esperienze vissute e gli schemi di Ippocrate, Steiner e Luscher, identificando così la tendenza cromatica personale.

La spiegazione teorica conclusiva, sarà incentrata sulla “ricerca dell’equilibrio”, secondo il principio arte terapeutico della compensazione e secondo “la legge dell’armonia” espressa da Luscher.

Il seminario del 27 Ottobre 2012 si concluderà con una pausa di rilassamento psico-corporeo e visualizzazione immaginativa condotta dalla Dott.ssa Guirini a cui seguirà un’ultima produzione pittorica completamente libera nella forma e nei colori. Tale dipinto costituirà la summa dell’intera giornata e ci fornirà un quadro verosimile delle preferenze formali e cromatiche di ognuno, dando al contempo una chiave di lettura caratteriale sulla base delle teorie studiate.

 

Profilo artistico

 

A distanza di qualche giorno verrà consegnato il Profilo Artistico dell’allievo, redatto sulla base dei dipinti e delle riflessioni scritte sul retro. Tale profilo, fondandosi sulla psicologia del colore, della forma e dei simboli, conterrà un’interpretazione del temperamento artistico e mirerà a cogliere i punti di forza e le risorse personali, dando qualche indicazione tecnica per migliorare la pratica pittorica.

 

* Docenti

 

Proff.ssa Irma Fiorentini, titolare dello Studio d’arte La goccia di Bologna. Pittrice e docente di Pittura Filosofica, con formazione e approfondimento delle pratiche filosofiche di gruppo presso la scuola Parresia di Bologna per consulenti filosofici.

Decoratrice murale e restauratrice, lavora e insegna presso la sua casa-studio a Monzuno, sulle colline tosco-emiliane.

Curriculum completo

 

Dott.ssa Antonella Guirini, psicologa e psicoterapeuta, pratica a Ferrara. Specializzata in analisi transazionale, terapia di gruppo, conduzione di gruppi tematici a breve termine, psicoterapia individuale. Formazione in E.M.D.R. e tecniche di rilassamento.

Curriculum completo 

 

ISCRIZIONI al Seminario di Sabato 27 Ottobre 2012

Seminario: 100,00 € + Profilo Artistico: 50,00 €

 

ISCRIZIONE formula Individuale su Prenotazione:

Seminario: € 150,00 + Profilo Artistico: € 50,00

 

SEDE

Bed & Art La goccia

Monzuno, Bologna

Come arrivare

 

INFO

Tel. 335-5348778

Mail irmafiorentini@gmail.com

 

Per altre informazioni vai alla pagina Pittura Filsofica 

GRUPPO ARTE e DIALOGO FILOSOFICO

Affronta i disagi della vita quotidiana

con la Creatività e il Pensiero Logico

 

Laboratori di

ARTE e DIALOGO FILOSOFICO

 

 a cura di Irma Fiorentini (Arte)

ed Erica Oppidi (Dialogo)

con la collaborazione

dell’assessore alla cultura di Monzuno

Ermanno Pavesi

 

Dal 25 GENNAIO 2014

a sabati alterni, ore 9.30-12.30

 

Non è richiesta una particolare predisposizione all’arte,

né un’esposizione dei propri problemi.

I temi verranno affrontati attraverso il lavoro creativo

e il dialogo impersonale.

 

COME SI SVOLGE

  • Ogni incontro affronterà un tema-problema e la sua controparte positiva, per esempio: Crisi e Opportunità; Tristezza e Gioia; Depressione e Interesse; Ansia e Distacco; Solitudine e Apertura; Vuoto e Gratificazione; Stasi e Cambiamento; Aggressività e Accoglienza.
  • Disegno, Pittura, Scultura e Collage  saranno gli strumenti creativi per rappresentare il proprio mondo interiore.
  • L'osservazione delle opere prodotte suggerirà le chiavi di lettura per la conoscenza di sé.
  • Il dialogo filosofico contribuirà ad una ulteriore riflessione e chiarificazione.

 

ORARI

ore 9.30 – 9.45 - Introduzione all’esercizio creativo

ore 9.45 – 11.15 - Pratica artistica

ore 11,15 – 11.30 - Pausa caffè

ore 11.30 - 12.30 - Dialogo filosofico

 

CONDUZIONE

Proff.ssa Irma Fiorentini

Pittrice e Insegnante d’Arte con formazione in Arti-Terapie

Dott.ssa Erica Oppidi

Insegnante, Consulente Filosofica, Master “Philosophy for Children”

 

ISCRIZIONI

Gruppo: € 10,00 a sessione

Formula individuale su prenotazione: € 50,00 a sessione

 

SEDE

Bed & Art La goccia

Monzuno, Bologna

Come arrivare

 

PRENOTAZIONE

Tel. 335-5348778

Mail irmafiorentini@gmail.com

 

SEMINARIO DI PITTURA FILOSOFICA

PITTURA FILOSOFICA

Arte per la conoscenza di sè

 

Sabato 12 Maggio 2012 Orario: h 9-13, 15-19

La Pittura Filosofica è un’espressione artistica volta alla conoscenza di sé e alla crescita personale. E’ un esperienza tecnica di acquarello e tempera che ha lo scopo di sviluppare la creatività e fornire spunti di riflessione e introspezione personale. Non ha obiettivi terapeutici, ma si fonda su principi inerenti l'arte-terapia, la cromo-terapia, la psicologia del colore, la psicologia della forma e dei simboli, e la filosofia dell'arte. La pittura filosofica trae da ogni disciplina alcuni elementi e li rielabora con il supporto di numerose nozioni tecniche necessarie all’espressione artistica.

La pittura filosofica di gruppo, ispirandosi inoltre alle pratiche filosofiche, diventa un pretesto per il confronto interpersonale e per un arricchimento in chiave filosofica che passa attraverso la creatività e il dialogo.

Il seminario si svolgerà in una giornata e sarà suddiviso in due laboratori, uno la mattina e uno il pomeriggio. Si potrà partecipare ad entrambi gli incontri, oppure solo ad uno dei due. Il numero di partecipanti per ogni gruppo varierà da un minimo di 4 a un massimo di 10 persone. Oltre agli allievi AICoFi (Associazione Italiana Consulenza Filosofica), il seminario è aperto anche a terzi, essendo rivolto sia a neofiti quanto ad esperti dell’arte e della filosofia.

Come si svolge: è prevista la realizzazione guidata di vari dipinti partendo da nozioni tecniche e da modelli predisposti che forniscono una traccia visiva. I soggetti sono figurativi (paesaggi e primi piani sulla natura), oppure astratti (espressioni di colore e forme). Ogni esercizio racchiude in sé una metafora che rimanda ad un tema filosofico esplicitato solo in seguito.

Al termine di ogni dipinto l'allievo è invitato a riflettere sull'esperienza pittorica mettendo per iscritto le proprie impressioni. Segue un momento di condivisione in cui l’insegnante esplicita il tema e il gruppo instaura un dialogo filosofico partendo dalle riflessioni di ognuno. Il confronto ha lo scopo di sviluppare il senso critico e l’atteggiamento costruttivo verso se stessi mettendo a confronto la propria esperienza artistica con quella degli altri.

Il percorso si conclude con una breve analisi dell'insegnante che valuta la produzione di ognuno, osservando ed interpretando colori, toni, composizione, forme e gestualità. Inoltre si forniranno spunti per continuare l'attività pittorica autonomamente.

Su richiesta, a chi ha partecipato all’intera giornata, verrà consegnato a distanza di qualche giorno il Profilo Artistico, redatto sulla base dei dipinti e delle riflessioni scritte. Tale profilo non conterrà alcuna forma di giudizio, bensì mirerà a cogliere i punti di forza e le risorse individuali, dando qualche indicazione tecnica per migliorare la pratica pittorica.

E’ da sottolineare che i laboratori non rappresentano un corso di formazione per insegnanti, ma si rivolgono a principianti ed esperti della pittura allo scopo di fornire un assaggio di arte in chiave filosofica.

 

SALUTO SERALE

Pur non appartenendo alle pratiche filosofiche codificate, concluderemo la giornata con un aperitivo “eno-filosofico”, intrattenendoci in un momento conviviale di sicura apertura delle menti e dei cuori!

 

ISCRIZIONI

Seminario mezza giornata: 50,00 €

Seminario giornata piena: 100,00 €

Su richiesta, Profilo Artistico: 50,00 €

 

INFO

Tel. 335-5348778

Mail irmafiorentini@gmail.com

Per altre informazioni vai alla pagina Pittura Filsofica